L'Irlanda, grazie all'influsso della corrente del golfo, gode di un clima costante durante tutto l'arco dell'anno: inverni non rigidi ed estati con clima mite garantiscono un'ottima qualità della pesca.

Il periodo migliore per una soddisfacente esperienza alieutica va dal mese di aprile al mese di ottobre. In questi mesi la pesca si svolge principalmente in acque con profondità ridotta che permettono al pescatore di ottenere ottimi risultati e di assistere ad attacchi “a vista” mozzafiato. Durante l'arco della stagione di pesca la diversità di ambienti nei dintorni del BlackBay lodge garantisce ottimi risultati e giornate di pesca diversificate per scenari e tecniche di pesca praticate.

Primavera

La stagione è caratterizzata dal risveglio dei grossi lucci. Nel momento successivo alla riproduzione, il predatore recupera le forze perdute durante l'accoppiamento, rendendo la vita difficile a persici e roach di laghi e fiumi.

Estate

Spesso considerata stagione morta dai pescatori di lucci, l'estate irlandese è il periodo più divertente per pescare. La vegetazione irlandese è al suo culmine: tra i grandi erbai di fiumi e laghi, i grossi esocidi esplodono in attacchi "topwater" garantendo forti emozioni anche ai pescatori più navigati.

Autunno

Prima dell'inverno i lucci si dedicano a vere e proprie "mangianze" rendendo la pesca in questo periodo un'esperienza unica. Lucci al massimo delle loro forze regaleranno combattimenti indimenticabili con salti e potenti fughe per cercare di sfuggire alle insidie del pescatore.